Intervento bambini e famiglie

Intervento in età evolutiva:

In età evolutiva il piano di intervento può prevedere sia moduli da svolgersi in sede che moduli da svolgersi presso strutture collegate, come piscine o centri ippici. Se necessario, possono essere previsti anche incontri domiciliari o  incontri con gli insegnanti. L’intervento può essere individuale o con piccoli gruppi.L’intervento in età evolutiva è strategico per il raggiungimento dei risultati. Tutte le ricerche, infatti, convergono nel dimostrare come la plasticità neuronale, presente in questa fase dello sviluppo, consenta i maggiori recuperi funzionali. Più l’intervento è tempestivo più aumentano i margini di recupero.

Consulenza e sostegno psicologico all’adulto.

 Consulenza psico-educativa alla coppia genitoriale.

Valutazione psicodiagnostica e stesura di programmi riabilitativi personalizzati.

Attuazione di interventi in età evolutiva per la rieducazione funzionale di specifici processi o di abilità cognitive, emotive, sociali.

Uso di ausili integrativi  quali il computer e gli animali.

Interventi di sensibilizzazione e di informazione presso Istituzioni.

Prevenzione e trattamento di patologie neuropsichiatriche dell’età evolutiva.

Training comportamentali mirati nei disturbi dello spettro autistico, anche con l’ausilio del sistema di apprendimento P.E.C.S. e della L.I.S.

Definizione

P.E.C.S. (Picture Exchange Comunication System)  è un sistema di comunicazione indirizzato a soggetti dello Spettro Autistico che presentino assenza totale di parola o gergolalia o linguaggio ecolalico o linguaggio non del tutto funzionale.

Definizione

L.I.S. (Lingua Italiana dei Segni) è un sistema di comunicazione che nasce per i soggetti non udenti ma che risulta funzionale anche se indirizzato a soggetti dello Spettro Autistico che presentino assenza totale di parola.